Le Ricette di Giugno Bio consigliate da Il Mangianatura

Le Ricette di Giugno Bio consigliate da Il Mangianatura

Per le Ricette Bio di Giugno questo mese dal libro “Gioia in Cucina” abbiamo scelto 2 ricette davvero sfiziose: “Canelloni al verde su vallutata di cipolle bianche” e “Filetti di Orata in salsa di mandorle e zafferano con erbette”.

Per i Cannelloni al verde su vellutata di cipolle Bianche: ingredienti (per 4 persone)

Per la Pasta: 150 g di farina tipo 2, 150 g di di semola di grano duro, 1 uovo, un pizzico di sale marino integrale, q.b. acqua tiepida.

per il Ripieno al verde: 500 g di piselli da sgranare, 100 g di lattuga 1 spicchio d’aglio, 1 patata lessa tagliata a cubetti, 1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva, 1 cucchiaino di paprica, 1 cucchiaino di curry.

Per la vellutata: 3 cipolle bianche, 3 cucchiai di farina tipo 2, 2 cucchiai d’olio extavergine di oliva, 1 cucchiaio di thain, 1 litro di brodo vegetale, q.b. sale marino intergrale e pepe bianco, q.b. salsa di pomodoro e olio extravergine per gratinare, prezzemolo tritato per decorare.

***La Ricetta: Amalgamate la farina e la semola con l’uovo e il sale, aggiungendo poco alla volta l’acqua tiepida per regolare la consistenza dell’impasto. lavorate fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Copritelo e lasciateolo riposare. Lettate i piselli in acqua salata. Raccoglieteli con un colino e scottate successivamente la lattuga. Scolatela strizzatela e tagliatela a listarelle. Saltate tutti gli ingredienti del ripieno in una padella con l’olio e le spezie.Togliete l’aglio, aggiustate di sale e riducete tutto a crema col mixer. Mondate le cipolle e tagliatele a fettine sottili. Ponetele in una casseruola con 2 cucchia d’olio e fatele cuocere a fuoco lento, facendo attenzione a non farle scurire. Mettete una padella sul fuoco e tostate leggermente la farina. Quando le cipolle cominceranno ad imbiondire, aiutandovi con un colino conditele con farina tostata, mescolando con cura per qualche minuto. Sciogliete il thain con un pò di brodo caldo, unitelo al resto del brodo e versatelo sulle cipolle. fate cuorere a fiamma bassa per almeno 30 minuti.Riducete a vellutata con il mixer aggiustando di sale e pepe. Prendete il panetto e con l’apposita macchinetta tirate le sfoglie, sottili ma non troppo. Ricavatene dei quadrati di circa 12 cm di lato. Cuocete la pasta in acqua salata, scolatela e raffreddatela in acqua ghiacciata e allineatela su un canovaccio, ben distanziata. Riempite un sacchetto da pasticciere con il ripieno e versatene un pò su ogni quadrato di pasta. Formate i cannelloni e disponeteli in un solo strato in una pirofila oliata. Spennellateli con un pò di salsa di pomodoro condita con un cucchiaio d’olio e un pizzico di sale; gratinate in forno a 180° per circa 25 minuti. fate riposare qualche minuto e servite disponendoli sulla vellutata di cipolle, decorando con del prezzemolo tritato.

Per i filetti di orata in salsa di mandorle e zafferano con erbette: ingredienti (per 4 persone)

Ingredienti: 2 orate di media grandezza, 1 cipolla, 1 carota, 1 gambo di sedano, 60g di mandorle pelate, 1 limone spremuto, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 cucchiaio di aceto di vino bianco, qualche rametto di prezzemolo, 1 spicchio d’aglio, 2 foglie di alloro, 1 bustina di zafferano, 1 pizzico di cumino, q.b. pepe in grani, q cucchiaino di succo di zenzero, q.b. acqua e sale marino integrale.

Mondate, lavate e affettate la cipolla, il sedano e la carota.Lavate bene le orate, asciugatele e sfilettatele. mettete da parte i filetti e utilizzate le lische e le teste per preparare un brodetto di pesce. A questo punto versatele in una piccola casseruola, copritele con dell’acqua fredda, unite la cipolla, il sedano e la carota affettati, l’alloro, il prezzemolo, un cucchiaio di aceto di vino bianco e qualche grano di pepe intero. Portate a bollore, abbassate la fiamma e fate cuocere per 20 minuti.  Aggiustate di sale, spegnete e filtrate. Versate l’olio in una padella, unite il cumino, lo spicchio d’aglio a pezzetti, le mandorle e fare soffriggere delicatamente. Sciogliete lo zafferano con il brodo preparato.  Lasciate raffreddare le mandorle e frullatele finemente unendo a filo il brodo, aggiungendo alla fine poco prezzemolo tritato. Dosponete i filetti di pesce in una teglia, salateli leggermente e massaggiateli, quindi spennellateli con un intingolo d’olio extravergine, succo di zenzero e succo di limone. Infornate e cuocete a 180° C per 10 minuti.  nel frattempo mondate e lavate bene le erbette e lessatele per 3-4 minuti in abbondante acqua salata. Scolatele, lasciate intiepidire, strizzate e tagliatele a listarelle. Sfornate i filetti e serviteli subito conditi con salsa alle mandorle calda e le erbette condite con poco olio extravergine e succo di limone.

Non ci resta che dirti: “gusta la ricetta”.

***Partecipa anche tu alla “Rubrica Ricette”: inviaci la tua ricetta Naturale e Bio e noi la pubblicheremo nella rubrica mensile.

Ti aspettiamo qui a “Il Mangianatura”

Ci trovi in Via Ginevrina da Fossano, 14 – 22063

Tel. 031-3515970 –   ilmangianatura@gmail.com

Puoi seguirci anche sulla Nostra Pagina Facebook:   https://www.facebook.com/ilmangianatura/

Normative Privacy Il Mangianatura.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *